Ed erano gli anni 80

È passato un po’ di tempo….

Il tempo in cui non esistevano i cellulari e telefonavi alla tua ragazza dalla cabina vicino casa, per avere un po di intimità e non farti sfottere da fratelli o sorelle. Prendevi freddo e dovevi aspettare che quello prima di te finisse la telefonata.

Sam nel cortile di casa

Sam nel cortile di casa

Era una tiepida sera di Maggio.
Ero felice. Ero emozionata perché, quella sera, mi trovavo fuori dall’Arena ad ascoltare George Michael e sarebbe  passato in moto il ragazzo che mi piaceva…

Il concerto era stato bellissimo e finalmente, mentre continuavo a guardarmi intorno, ho sentito il rombo del motore della sua moto, una Gilera RV 125. Abbiamo chiacchierato un po impacciati, eravamo proprio due ragazzini…
Era la prima volta che uscivo con un ragazzo. Con la moto, mi ha portata a prendere un gelato.

Che bello andare in moto! Mi piaceva tantissimo. Avrei voluto una moto tutta mia, ma in quel momento ero emozionantissima nello stringere il mio “cavaliere” e sfrecciare per la città. Ci siamo fermati a parlare un po e poi, non ricordo neanche come, tra un sorriso timido e l’altro, abbiamo deciso di metterci insieme e poi, il bacio.

È stato e rimane un bellissimo ricordo, una traccia importante nella mia vita che non dimenticherò.

Sam

Sam

Sam

Comments are closed.