Quando il Leone è finito come un agnellino

La storia nessuno se la ricorda. E persino 30 anni fa era poco nota. Fatto sta che su questo famoso accordo con la Peugeot si è molto favoleggiato. Ci è capitato di fare un giro su alcuni forum francesi di appassionati di moto anni 80 e ci siamo imbattuti in alcune notizie non proprio esatte.

Questi i fatti. All’inizio degli anni 80 la Gilera stringe un accordo con la Peugeot per lo sviluppo di un motore monocilindrico a due tempi che sarebbe poi andato a equipaggiare una moto da fuoristrada militare per partecipare alla gara d’appalto dell’esercito francese. L’accordo prevede che a regime la Peugeot avrebbe acquistato almeno 5.000 motori, lasciando il resto della produzione alla Gilera. Secondo i francesi, oltre ai soldi, ci avrebbero messo anche alcune idee e influenzato la progettazione di quello che poi sarebbe diventato il motore delle RX ed RV. Ma i testimoni oculari dell’epoca ci raccontano che ad Arcore di francesi se ne vedevano davvero pochi.

E anche se qualcuno sostiene che senza i soldi Peugeot il motore non sarebbe mai stato prodotto, resta  il fatto che la Gilera si è poi sobbarcata tutto il lavoro cercando, per quanto possibile, di non farsi stravolgere il progetto dalle idee dei francesi. I quali, una volta allestite le motociclette militari per le valutazioni, si sono visti scavalcare dalla Cagiva che alla fine ha vinto l’appalto con la sua enduro a quattro tempi. Che fare, allora, dei 5.000 motori prenotati? Si allestisce una moto in quatto e quattr’otto e si gioca la carta del mercato delle 125 enduro: nasce così la Peugeot X 125 LC, moto che pur condividendo lo stesso motore della RX, non poteva competere in quanto a stile, finiture e realizzazione. Un fiasco annunciato. E le moto militari? Gli esemplari affidati all’esercito francese per le valutazioni sono stati dismessi nel 91 e oggi ne sopravvivono davvero pochi. Come potete vedere nelle foto, si trattava di una 200 con il serbatoio dell’Arizona.

La Peugeot 200 dell'esercito francese

La Peugeot 200 dell’esercito francese

 

Si chiamava X 200 AR la moto con cui la Peugeot ha provato a vincere l'appalto per l'esercito francese

Si chiamava X 200 AR la moto con cui la Peugeot ha provato a vincere l’appalto per l’esercito francese

 

Comments are closed.